Come sfruttare le agevolazioni fiscali con i dispositivi tecnologici contro il Covid

Tutte le attività in Italia stanno gradualmente riaprendo ma, per ripartire in tutta sicurezza, hanno bisogno di appositi dispositivi finalizzati a garantire la massima tutela di dipendenti e clienti e prevenire la diffusione del contagio da Covid-19.

Locali, ristoranti, uffici ed aziende devono quindi dotarsi di appositi strumenti di protezione individuale, che richiedono naturalmente delle spese. Per non gravare ulteriormente sulle spalle degli esercenti, il Governo ha messo a loro disposizione delle agevolazioni fiscali per l’acquisto di: dispositivi di sanificazione degli ambienti, protezione individuale, apparecchi per il controllo della temperatura, arredi di sicurezza e rifacimento di locali.

Le agevolazioni riguardano l’esenzione IVA ed il credito di imposta.

Come funzionano i crediti di imposta?

Il credito di imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione è riconosciuto fino al 60% delle spese sostenute nel 2020, per un limite massimo di 60.000 euro per ogni beneficiario, per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale.

Il credito di imposta è utilizzabile in dichiarazione, cioè senza limiti di importo, in compensazione in F24. Sono quindi abrogati gli articoli 64 del decreto Cura Italia e 30 del decreto Liquidità. Il credito di imposta non concorre alla formazione del reddito ai fini delle imposte sui redditi e del valore della produzione ai fini IRAP. I beneficiari di questa agevolazione sono: imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali, compresi enti del terzo settore ed enti religiosi civilmente riconosciuti.

Il credito di imposta per l’adeguamento dei luoghi di lavoro equivale invece al 60% delle spese sostenute nel 2020, fino ad un limite di 80.000 euro, per la realizzazione degli interventi richiesti dalle prescrizioni sanitarie e dalle misure di contenimento contro la diffusione del Covid-19.

Tra i beni agevolati rientrano: interventi di rifacimento di spogliatoi e mense, interventi per la realizzazione di spazi comuni, spazi medici ed ingressi, acquisto di arredi di sicurezza ed apparecchiature di controllo della temperatura dei dipendenti e degli utenti.

Tra i beneficiari rientrano imprese e lavoratori autonomi, mentre ne sono esclusi i lavoratori autonomi e le imprese che non esercitano la loro attività in luoghi aperti al pubblico. Il credito di imposta è cumulabile con altre agevolazioni per le stesse spese nei limiti del costo sostenuto. Può inoltre essere ceduto ad altri soggetti, ma non è rimborsabile.

Riduzione aliquota IVA

Infine da segnalare la riduzione aliquota IVA per le cessioni di beni necessari per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. In tal caso sono esenti da IVA, fino al 31/12/2020 con diritto alla detrazione dell’imposta pagata sugli acquisti, le cessioni di mascherine e di altri dispositivi medici e di protezione individuale. A tali cessioni si applica l’aliquota IVA del 5% a partire dal 1° gennaio 2021.

Totem digital signage con termoscanner

Le attività commerciali devono dotarsi all’ingresso di un dispositivo in grado di rilevare la temperatura corporea. Hanno quindi trovato un’ampia diffusione i totem digital signage, riconvertiti per adempiere a nuove funzioni alla luce delle mutate condizioni dettate dall’epidemia da Covid-19.

I totem, dotati di una termocamera infrarossi, rilevano il calore corporeo senza alcun contatto e con un elevato livello di precisione. All’occorrenza è possibile aggiungere al totem dispenser di gel, consentendo a chi entra e chi esce di sanificarsi le mani.

Ulteriori dispositivi di controllo

Sul mercato sono disponibili altri dispositivi, come le colonnine con dispenser di gel igienizzante, i dispenser da terra senza tocco, i misuratori della temperatura “contact free”, le termocamere portatili ed i sistemi di riconoscimento facciale e della temperatura, offerti dall’azienda HDDS Vision. Le soluzioni sono versatili e multifunzionali, adattandosi perfettamente ad ogni ambiente e necessità.

Read More