Caratteristiche ed uso dei binocoli professionali

Quando si parla di binocoli ci si riferisce a degli apparecchi che prevedono l’unione di due telescopi di dimensioni ridotte.

Ognuno dei due telescopi possiede due lenti che avvicinano gli oggetti lontani e due prismi di vetro al loro interno che servono a capovolgere le immagini e farle arrivare all’occhio in maniera ottimale, priva di immagini fantasma e di riflessi indesiderati che possono essere determinati dall’illuminazione presente.

Molti gli ambiti in cui i binocoli professionali possono essere utilizzati:

  • la caccia;
  • il bird-watching;
  • lo sport;
  • l’astronomia;
  • l’escursionismo.

Ogni binocolo è dotato di una serie di numeri in grado di identificarne le potenziali e in base ai quali è possibile scegliere quale sia il modello più adatto alla proprie esigenze.

Considerando che i binocoli di ultima generazioni sono tutti di ottime qualità dei materiali e anche esteticamente belle da vedere, vediamo quali sono le caratteristiche che dovrebbero far ricadere la scelta su un modello piuttosto che su un altro.

I numeri

Per una scelta ottimale occorre dunque saper interpretare i numeri che troviamo incisi sul binocolo, essi stanno ad indicare:

  • il massimo ingrandimento possibile durante l’utilizzo del binocolo;
  • la luminosità a cui viene inquadrata e riprodotta l’immagine;
  • il diametro delle lenti del binocolo che stanno ad indicare la capacità di catturare le immagini anche in scarse condizioni di illuminazione.

Come ben potrete immaginare la parte più importante del binocolo sono le lenti.

Quelle migliori sono in vetro, ma ciò che conta sono i trattamenti a cui sono state sottoposte, come quello antiriflesso che consente di avere l’immagine nitida e non modificata da un’eccessiva esposizione alla luce.

Ricordiamo per cronaca che esistono binocoli di bassa qualità che prevedono lenti di plastica.

Valutazione degli oculari

L’utilizzo più o meno prolungato di un binocolo, impone nella sua scelta di provare gli oculari che dovranno essere comodi e adatti al proprio viso per permettere la visuale migliore possibile.

Molti binocoli nel loro kit di acquisto prevedono delle conchiglie oculari in gomma che sono più morbide e che permettono di utilizzare il binocolo anche a persone che utilizzano abitualmente gli occhiali da vista.

Distanza di messa a fuoco

Quando si procede all’acquisto di un binocolo è importante verificare il punto minimo e quello massimo di messa a fuoco, così da scegliere il prodotto che permetta la visuale migliore per l’ambiente in cui si decide di utilizzarlo.

In questo caso occorre tener presente che alcuni binocoli sono dotati di focus-free cioè l’impossibilità di agire sulla messa a fuoco in maniera manuale, ma solo automatica.

Peso ed impermeabilità

Probabilmente indosserete in binocolo per svariate ore, durante le vostre esplorazioni all’aria aperta, è importante dunque che sia leggero e maneggevole, per permettervi di utilizzarlo nell’arco dell’intera giornata.

Infine valuta accuratamente se sia o meno il caso di acquistare un prodotto che impermeabile che permette l’utilizzo anche in caso di pioggia improvvisa.

Read More